Novità iPhone 8

Confermata la scocca in vetro e allumunio!

A pochi giorni dal rilascio su mercato dell’atteso Samsung Galaxy S8 continuano le indiscrezioni riguardanti quello che dovrebbe essere il design del futuro iPhone 8 in uscita verso la fine di quest’anno.

In un report pubblicato da poche ore dal portale giapponese Mac Otakara vengono rilasciati nuovi rendering che vanno a supporto dei molti dei leak delle settimane precedenti.

Design iPhone 8

L’aspetto principale riguarda il design esterno del device di casa Apple, viene infatti anche qui “confermata” la realizzazione della scocca in vetro e acciaio inossidabile. Di metallo rimarrà solo parte del telaio, mentre la scocca sarà interamente in vetro, fronte e retro, soluzione che riporta al vecchio design di iPhone 4 e che confermerebbe l’ipotesi di un eventuale sistema di ricarica wireless.

Da alcune indiscrezioni il metallo dovrebbe essere lo stesso utilizzato per la realizzazione di Apple Watch, ma non si sa ancora con certezza se la finitura sarà lucida o opaca.

Niente più schermo curvo

Perde validità invece l’ipotesi che voleva schermi curvi OLED stile Samsung Galaxy S8. Secondo Mac Otakara il vetro frontale avrà un profilo leggermente curvo (2,5D) come sugli attuali modelli Apple, mentre il display rimarrà completamente piatto.

Viene confermata anche da questo leak l’eliminazione del tasto home, che verrà integrato nel Display insieme al touch ID, alla doppia fotocamera frontale per il riconoscimento del volto, alla capsula auricolare, sensore infrarossi e sensore di prossimità e luminosità.

Doppia fotocamera verticale

Quella che risulta essere a questo punto una vera e propria conferma (sono già due le fonti autorevoli a dar per consolidata questa soluzione) è la presenza della doppia fotocamera posteriore in posizione verticale. Cambiamento davvero importante rispetto l’attuale design, ma specificatamente realizzata ed implementata per applicazioni in realtà aumentata.

Insieme ad iPhone 8 verranno rilasciati anche iPhone 7s e iPhone 7s Plus, con opportune novità hardware che a quanto pare dovrebbero modificarne lievemente lo spessore a causa di nuovi componenti più avanzati.